ENASARCO: CONTRIBUTO A PENSIONATI ENASARCO IN CASE DI RIPOSO - usarcialessandria

oggi è: e sono le ore:
Vai ai contenuti

Menu principale:

ENASARCO: CONTRIBUTO A PENSIONATI ENASARCO IN CASE DI RIPOSO

Normativa > ENASARCO Prestazioni
CONTRIBUTO A PENSIONATI ENASARCO IN CASE DI RIPOSO
Anno 2017

Art. 1 – Oggetto
La Fondazione bandisce un concorso annuale per la concessione di n. 30 assegni di importo massimo di euro 5.200,00, che verranno corrisposti in due semestralità di Euro 2.600,00 ciascuna, in favore dei pensionati ENASARCO, a titolo di contributo per le spese di ospitalità, in Istituti qualificati e riconosciuti quali Case di riposo per persone anziane in Italia, nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2017.
Nell’ipotesi in cui il soggiorno abbia avuto inizio dopo il 1° gennaio ma, comunque, entro il termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione al concorso, l’importo verrà proporzionalmente ridotto.
Nel caso in cui i posti messi a concorso non vengano totalmente assegnati, potranno concorrere per i posti vacanti i/le vedovi/e dei pensionati. In tal caso nel redigere la graduatoria si terrà conto, oltre che delle condizioni di cui ai punti 1), 3), 4) e 5) del successivo art. 2 dello stato di bisogno, anche dell’età, nonché se lo/la stesso/a sia unico membro del nucleo familiare.

Art. 2 – Requisiti
Per essere ammessi al presente concorso, gli interessati debbono possedere i seguenti requisiti:
  • Aver superato il 65° anno di età;
  • Essere titolari della pensione di vecchiaia o di invalidità permanente parziale, inabilità o ai superstiti erogata dall’Enasarco (2);
  • Non svolgere alcuna attività lavorativa;
  • Essere titolari di un reddito individuale complessivo annuo lordo anno 2015 non superiore ad euro 19.593,21;
  • Aver ottenuto di dimorare permanentemente, nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2017 in Istituti qualificati e riconosciuti quali Case di riposo per persone anziane in Italia.

(2) - Saranno considerati pensionati di vecchiaia o di superstiti, anche coloro che abbiano acquisito il diritto alla pensione al 31 dicembre 2015 ed abbiano avanzato alla Fondazione domanda di pensione entro il termine ultimo di ammissione al concorso. Saranno considerati pensionati di invalidità permanente parziale o inabilità, coloro ai quali la Fondazione abbia riconosciut o tale diritto entro il termine per l’ammissione al concorso.

Art. 3 – Domande
Le richieste, redatte su apposito modello disponibile sul sito www.enasarco.it, debitamente sottoscritte e corredate dalla documentazione richiesta, dovranno essere inviate alla FONDAZIONE ENASARCO entro il 30 aprile 2017 nei modi e con le forme da essa stabilite.

Art. 4 – Documentazione
Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere corredate dalla dichiarazione in originale della Casa di riposo dalla quale risulti la disponibilità del posto riservato al richiedente, l’ammontare della retta annua stabilita, se la stessa è a totale carico del richiedente o se è soggetta a rimborso totale o parziale a carico di altri Enti assistenziali o previdenziali, sia pubblici sia privati. In tal caso deve essere indicato l’entità della quota rimborsata.

Art. 5 – Decadenza del diritto
La presentazione delle domande oltre il termine di cui al punto 3, e la mancata produzione della documentazione richiesta, saranno considerate causa di esclusione dal concorso, e la domanda sarà respinta.

Art. 6 – Graduatoria
Sulla base delle domande pervenute sarà stilata una graduatoria, predisposta in funzione della somma dei punteggi attribuiti al reddito ed all’età del richiedente, come da tabelle (A e B) che seguono.
A parità di punteggio sarà collocato nella posizione più alta della graduatoria il concorrente di maggiore età.
Tabella A
punteggio età
ETÀPUNTI
655
666
677
688
699
7010
7111
7212
7313
7414
7515
7616
7717
7818
7919
8020
8121
8222
8323
8424
8525
8626
8727
8828
8929
9030
>9031
Tabella B punteggio reddito
Scaglione di reddito
DaAPunti
0
3.300,00
40
3.300,01
4.100,00
39
4.100,01
4.900,00
38
4.900,01
5.700,00
37
5.700,01
6.500,00
36
6.500,01
7.300,00
35
7.300,01
8.100,00
34
8.100,01
8.900,00
33
8.900,01
9.700,00
32
9.700,01
10.500,00
31
10.500,01
11.300,00
30
11.300,01
12.100,00
29
12.100,01
12.900,00
28
12.900,01
13.700,00
27
13.700,01
14.500,00
26
14.500,01
15.300,00
25
15.300,01
16.100,00
24
16.100,01
16.900,00
23
16.900,01
17.700,00
22
17.700,01
18.500,00
21
18.500,01
19.593,21
20
Art. 7 – Assegnazione
L’assegnazione dei contributi avverrà con Determina del Direttore Generale, sulla base della graduatoria redatta dal Servizio Prestazioni/PIF che provvederà, altresì, a comunicare ai partecipanti l’esito della graduatoria (pubblicata sul sito www.enasarco.it) e la modalità di incasso delle somme.

Art. 8– Dichiarazione
I vincitori, alla scadenza di ciascun semestre, dovranno presentare una dichiarazione rilasciata dalla Casa di riposo che attesti l’effettivo godimento del periodo di ospitalità.

Art. 9 – Calcolo del contributo
Il contributo della Fondazione non potrà superare la spesa totale, realmente sostenuta e regolarmente documentata dal pensionato, per il suo soggiorno nella Casa di riposo.
Il contributo della Fondazione sarà, inoltre, proporzionalmente ridotto, qualora il richiedente interrompa il suo soggiorno, indipendentemente dalla causa.
Nell’ipotesi, infine, in cui il richiedente percepisca un rimborso da parte di uno o più Enti assistenziali o previdenziali, sia pubblici che privati, l’assegno sarà corrisposto in misura pari alla differenza tra l’ammontare dell’assegno stesso e il concorso spese erogato da altre istituzioni.

Art. 10 – Decesso
Eventuali importi residui, derivanti dal decesso del pensionato, intervenuto nel corso del semestre, potranno essere accreditati in favore di eredi legittimi che ne avanzino richiesta entro sei mesi dalla data del decesso del beneficiario.

Art. 11 – Integrazione documentazione
La Fondazione si riserva il diritto di richiedere la presentazione della documentazione in originale o di effettuare i controlli previsti dalla legge su situazioni, stati e requisiti autocertificati.
PENSIONATI
PENSIONATI CONTRIBUTO
Torna ai contenuti | Torna al menu